Scoperte culinarie, ricette, viaggi e di tutto un po'

Quiche integrale con prosciutto cotto e porri

Quiche integrale con prosciutto cotto e porri

Il termine quiche lorraine sta ad indicare una torta salata tipica della Francia, proveniente nello specifico dalla regione della Lorena. A fare da base a questa torta è la pasta brisè, risultato dell’unione di farina, burro ed acqua, mentre la farcia presenta due ingredienti chiave, le uova e la panna, a cui si aggiungono i più svariati ingredienti.

E’ una preparazione che in casa mia non è mai mancata, solitamente usando la pasta brisè già confezionata, prima di scoprire quanto fosse facile prepararla in casa.

Per questa ricetta ho optato per una farina integrale, che conferisce ancora più croccantezza alla quiche. Un perfetto piatto unico, ma anche un ottimo antipasto, da servire magari come aperitivo!

Vediamo adesso la ricetta!

Ingredienti

Per la brisè (quantità per una teglia di 24 cm)

  • 150 gr. di farina integrale
  • 75 gr. di burro
  • acqua fredda
  • pizzico di sale

Per la farcia

  • 1 porro
  • 3 fette di prosciutto cotto
  • 2 uova medie
  • 125 ml di panna
  • sale e pepe qb

Preparazione

Preriscaldate il forno, ventilato, a 180 gradi.

In un mixer amalgamate il burro con la farina integrale e la presa di sale, aggiungete un cucchiaio di acqua fredda alla volta fino ad ottenere un impasto compatto. E’ difficile dare delle quantità di acqua precise, per questo vale la pena aggiungerne poca alla volta fino ad ottenere la giusta consistenza. Nel caso in cui l’impasto fosse troppo bagnato aggiungete un po’ di farina.

Trasferite l’impasto su una spianatoia, lavoratelo velocemente con le mani, poi avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 10/15 minuti.

Io uso il mixer per velocizzare, ma a mano viene benissimo comunque.

Mentre la pasta riposa in frigo, tagliate a rondelle un porro e fatelo rosolare con un filo di olio in padella. Abbassate poi la fiamma e aggiungete un goccio d’acqua per farlo appassire. Una volta cotto lasciate freddare.

Nel frattempo in una terrina sbattete due uova intere, aggiungete la panna, il sale, il pepe e amalgamate il tutto.

Tagliate il prosciutto a striscioline e trasferitelo nella farcia a cui si aggiungerà anche il porro una volta a temperatura ambiente.

Prendete la pasta brisée dal frigorifero e stendetela con il matterello aiutandovi con un po’ di farina, fino a creare un bel cerchio da posizionare nella teglia. Dovrà essere di 3/4 millimetri e il bordo dovrà fuoriuscire dalla teglia così da avere l’impasto necessario per creare il bordo. Per aiutarvi potete stenderla sulla carta forno che posizionerete direttamente in teglia.

Bucate il fondo della brisée con una forchetta, in più punti. Versate la farcia sulla pasta e ripiegate i bordi. Infornate per 25/30 minuti a 180 gradi. Sarà cotta quando la superficie sia della pasta che del ripieno risulteranno dorati!

Fatemi sapere cosa ne pensate!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram