Scoperte culinarie, ricette, viaggi e di tutto un po'

Zucca al forno con polpette di salsiccia

Zucca al forno con polpette di salsiccia

Per me è di conforto qualsiasi piatto a base di zucca. Il suo colore caldo e il suo sapore dolciastro mi coccolano sempre. Una mia carissima amica qualche mese fa, di ritorno dalla Florida, mi ha preparato una varietà di zucca Acorn Squash con cannella e sciroppo d’acero. Ho amato quella ricetta! Questo per dirvi che può esser fatta in tutti i modi e io la divorerò!!! C’è solo una zucca che non compro MAI, ed è la Moscata, quella più comune che si trova al supermercato per intenderci, che a volte vendono anche già tagliata. La sua polpa è troppo fibrosa ed è poco dolce.

Utilizzo per lo più la Butternut, dalla tipica forma a pera, che trovo perfetta per ogni preparazione, anche se non posso che prediligere la Mantovana per le vellutate o il ripieno dei ravioli alla zucca .

Adoro anche la varietà Hokkaido e quella simpaticona della Spaghetti squash, ahimè introvabile, almeno a Roma!

Non mi dilungo oltre sulle mille mila varietà che esistono, sappiate però che una zucca fresca intera dura mesi, fatene il pieno e vi troverete come me a sfornare ricette invernali anche marzo!

Iniziamo?

Ingredienti

  • 1 zucca butternut media
  • 3 salsicce di prosciutto
  • 1/2 bicchiere di brodo (di pollo o di verdure)
  • olio qb
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 scalogni
  • timo
  • rosmarino
  • salvia
  • pepe
  • sale qb
  • aglio in polvere

La zucca butternut può essere mangiata tranquillamente con la buccia, essendo questa molto sottile; se optate per questa scelta mi raccomando lavate con cura la superficie, altrimenti sbucciatela aiutandovi con un pelapatate.

Con un coltello affilato dividiamo ora la zucca a metà e togliamo con un cucchiaio i semi. Tagliamo la polpa a tocchetti abbastanza regolari (circa 1 cm e mezzo per lato), disponiamo tutto su una pirofila da forno e condiamo con olio, sale e le erbe aromatiche.

Io utilizzo una padella in ghisa, sono comodissime, la cottura è omogenea e ho sempre la sensazione che prenda tutto un altro sapore. Comunque andrà benissimo qualsiasi casseruola o padella o teglia da forno.

Una volta disposti i tocchetti di zucca aggiungiamo lo scalogno tagliato a fette abbastanza grandi (altrimenti si brucerebbe) e lo spicchio d’aglio sbucciato.

Ora occupiamoci delle polpette. Basterà sfilare il ripieno della salsiccia dal budello aiutandoci con le dita e condirlo in una terrina con con aglio in polvere, pepe e sale a piacere.

Con le mani formiamo delle palline non troppo grandi che posizioneremo tra la zucca a dadini.

Inforniamo tutto a 170 gradi per 35 minuti.

Trascorsi i 35 minuti giriamo le polpette e aggiungiamo mezzo bicchiere di brodo (io ho usato quello di pollo, ma anche di verdure andrà benissimo). Lasciamo cuocere per altri 10 minuti finché tutto non risulterà ben dorato! Possiamo aiutarci anche con il grill negli ultimi 5 minuti di cottura per far formare una bella crosticina sia sulla zucca che sulle polpette!

Adesso un bel bicchiere di vino rosso e tutti a tavola!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram