Scoperte culinarie, ricette, viaggi e di tutto un po'

Muffins ai mirtilli

Muffins ai mirtilli

La prima volta che li ho assaggiati è stata da Starbucks e quelli rimangono sicuramente tra i miei preferiti. Non ci sono altri gusti che tengano, i blueberry muffins sono di una bontà unica e se come me amate i mirtilli, non potete perderveli.

Questa ricetta è un mix di tantissime ricette che ho letto e ha tra gli ingredienti il burro e il latticello, come vuole la ricetta americana. Il segreto è non avere un impasto troppo morbido, altrimenti i mirtilli andrebbero a depositarsi tutti sulla base dei muffins.

Bando alle ciance, iniziamo?

Ingredienti

Per 6 muffins grandi o 8 medi (come in foto)

Ingredienti secchi:

  • 150 gr di farina 00
  • 70 gr di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci

Ingredienti umidi:

  • 120 cl di latticello (oppure 60 cl di latte da unire a 60 cl di yogurt magro e due gocce di limone, lasciar riposare a temperatura ambiente per 15 minuti)
  • 1 uovo
  • 55 gr di burro fuso

Per farcirli e decorarli:

  • una vaschetta di mirtilli freschi (vanno bene anche congelati)
  • zucchero di canna

Procedimento

Preriscaldiamo il forno a 180 gradi, ventilato (190° statico).

Iniziamo con miscelare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola con un cucchiaio, quindi farina, zucchero, lievito e sale.

In un’altra ciotola uniamo con una frusta a mano gli ingredienti umidi, quindi uova, latticello e burro fuso intiepidito.

Poco alla volta aggiungiamo gli ingredienti secchi nella ciotola degli umidi e mescoliamo sempre con una frusta a mano. Non lavoriamo troppo l’impasto, il segreto per dei muffins morbidi è anche questo!

Una volta uniti tutti gli ingredienti aggiungiamo un cucchiaino di farina ai mirtilli precedentemente lavati e asciugati, questo è un altro trucchetto per evitare che precipitino in cottura. Teniamo qualche mirtillo da parte per la decorazione e inseriamo la restante parte nel composto, mescolando delicatamente con un cucchiaio.

Adesso su una teglia per muffins posizioniamo i nostri pirottini di carta e riempiamoli per 3/4 con l’impasto. Più li riempirete più diventeranno grandi, quindi non preoccupatevi di stare lì a misurare, basta non superare il margine del pirottino e farli tutti più o meno uguali così la cottura sarà omogenea!

Sulla superficie di ognuno adesso posizioniamo qualche mirtillo che avevamo messo da parte e poi una spolverata abbondante di zucchero di canna (questo creerà una crosticina in superficie golosissima!!!).

Inforniamo i nostri muffins per 25 minuti, senza MAI aprire il forno o si sgonfierebbero. Trascorso questo tempo, inseriamo uno stecchino al centro dei nostri muffins e controlliamo la cottura. Se lo stecchino esce pulito sono cotti, se invece porta con sé un po’ di impasto proseguiamo la cottura per altri 5 minuti e ricontrolliamo.

Una volta cotti, togliamoli dalla teglia e facciamoli riposare su una gratella, se non ne possediamo una, va benissimo anche un piatto.

Con questa ricetta potete usare anche le fragole, i lamponi o le more! Insomma, sbizzarritevi e fatemi sapere cosa ne pensate!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram