/head>

Scoperte culinarie, ricette, viaggi e di tutto un po'

Plumcake cioccolato, cocco e mascarpone

Plumcake cioccolato, cocco e mascarpone

Un dolce soffice e di un bontà unica. E’ nata per caso questa ricetta, dalla voglia di mescolare diversi ingredienti presenti in casa. Cioccolato e cocco sono da sempre un’accoppiata vincente. Vi basti pensare a quei dolcetti al cioccolato ricoperti di cocco che sono la fine del mondo. Ecco volevo proprio riproporre quel gusto e quella consistenza così soffice che sembra quasi una crema.

In realtà volevo lasciarlo semplice, ma come al solito mi è sfuggita la mano e ho aggiunto un topping di cream cheese al mascarpone e cioccolato, che dà quel tocco in più che lo rende una bomba di gusto!

Inoltre ho provato a scaldarlo leggermente al microonde e la somiglianza con il tortino caldo al cioccolato è assurda, cuore fondente a parte che ovviamente qui non c’è.

Il cocco rende tutto così esotico e fresco, lo adoro in ogni preparazione e adesso che ci penso dovrei farvi conoscere il mio pollo in crosta di cocco con maionese all’ananas, ma questa è un’altra storia, adesso pensiamo al dolce!

Iniziamo?

Procedimento

Ingredienti secchi

  • 190 gr. di farina 00
  • 60 gr. di farina di cocco
  • 20 gr. di cacao amaro
  • 150 gr. di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci

Ingredienti umidi

  • 110 gr. di burro
  • 2 uova
  • 140 gr. di mascarpone
  • 80 gr. di latte

Topping

  • 50 gr. di burro ammorbidito
  • 2 cucchiai colmi di mascarpone
  • 1 cucchiaio colmo di crema al cioccolato
  • 2 cucchiaini di cacao amaro
  • 3 cucchiai colmi di zucchero a velo
  • cocco a scaglie

Preparazione

Preriscaldiamo il forno a 180 gradi, statico.

In una ciotola mescoliamo tutti gli ingredienti secchi e in un’altra più capiente uniamo tutti quelli umidi con una frusta. A questi ultimi aggiungiamo, un cucchiaio alla volta, gli ingredienti secchi, lavorando poco l’impasto e sostituendo la frusta con un cucchiaio quando l’impasto risulterà più difficile da lavorare.

Imburriamo e infariniamo uno stampo per plumcake dentro il quale verseremo il nostro composto, sistemando per bene la superficie così che si distribuisca in modo omogeneo.

Inforniamo per almeno 50 minuti e quando vedremo crearsi una bella crepa sulla superficie procediamo con il solito test dello stecchino, inserendolo il più possibile al cuore del plumcake e controllando che esca asciutto prima di togliere il nostro dolce dal forno.

La cottura di questo plumcake è un po’ più lunga rispetto ai soliti plumcake, quindi non vi spaventate se dopo 50 minuti lo stecchino esce ancora sporco di farcia.

Una volta cotto facciamo riposare il plumcake su una gratella e occupiamoci del topping.

In una ciotola mescoliamo insieme tutti gli ingredienti energicamente con un cucchiaio o una piccola frusta.

Se vogliamo servire subito il nostro dolce, possiamo cospargerlo subito con il topping. Altrimenti teniamo la nostra crema al mascarpone in frigorifero e spalmiamola sul plumcake al momento di servirlo.

Altro consiglio: una volta coperto con il topping, nel caso avanzasse, conserviamo il plumcake in frigorifero e tiriamolo fuori una mezz’oretta prima di servirlo o fate come ho fatto io, scaldatene una fetta per 10 secondi al microonde…una goduria!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram