Scoperte culinarie, ricette, viaggi e di tutto un po'

Profumo d’autunno: le spezie per un perfetto Pumpkin Spice

Profumo d’autunno: le spezie per un perfetto Pumpkin Spice

Caro Autunno,

sei arrivato e io sono felice. La sento in ogni cellula del mio corpo, quella corroborante sensazione di conforto che porti. La luce fioca, l’odore e il suono della pioggia, la musica jazz, i primi scoppiettii della legna nel camino, il vino rosso. Una sorta di calma ti pervade e quando ci sei si ha la sensazione che tutto ciò che è naturale si stia per spegnere in un sonno avvolgente come un piumone caldo.

Sono qui a scriverti con una candela accesa, la pioggia battente fuori e i miei pelosi che riposano dopo aver corso nelle pozzanghere insieme a me, che la pioggia l’ho sempre amata con tutto il cuore, forse perché obbliga un po’ tutti a stare a guardare, fermarsi e prendersi un momento prima di fare qualsiasi cosa, che la si ami o meno.

Inoltre sei la stagione che porta con sé sapori e profumi ineguagliabili, tra cui lui, il PUMPKIN SPICE.

Sapevi, autunno mio, che questo mix di spezie nasce per aromatizzare la famosa Pumpkin Pie, di cui si trova una prima traccia ufficiale nel The Washington Post del 1936, in cui veniva chiamata “Spice Cake of Pumpkin”?Con il passare degli anni per semplificare la preparazione di questa pie, le aziende di spezie americane hanno creato dei blend già pronti all’uso.

E’ poi con Starbucks, prima con dei test negli anni ’90, poi definitivamente nel 2003, che il Pumpkin Spice mix incontra un’altra ricetta, il Pumpkin Spice Latte, PSL abbreviato. All’inizio questa bevanda calda non prevedeva l’utilizzo della polpa di zucca, ma erano solo le spezie a farne da protagonista, come del resto tutt’oggi accade con moltissime ricette e o prodotti confezionati che riportano la dicitura “pumpkin spice”. Solo nel 2015 Starbucks decide poi di integrare l’ortaggio autunnale per eccellenza nella bibita stagionale più famosa che ci sia.

In Italia Starbucks esiste solo in quel di Milano, “al momento” almeno così dicono visto la chiacchierata prossima apertura a Roma nell’Apple Store che verrà costruito a Piazza San Silvestro, quindi capisci bene che trovare un Pumpkin Spice Latte o dei prodotti a base di Pumpkin Spice sia praticamente impossibile.

Qualche giorno fa la mia amica Anna, che vive a Miami, mi ha inviato un video fatto al supermercato nel corner dedicato a questi prodotti, dirti che hanno “pumpkinspiceato” ogni cosa è dirti poco!!!

Però, Autunno mio, possiamo farlo anche noi, perché questa polvere magica non è altro che una miscela di spezie comuni che sono reperibili ovunque, fatta eccezione forse per l’allspice, pepe giamaicano, che può anche non esser aggiunto. Io ho il mio spacciatore di spezie di fiducia, l’Emporio delle Spezie a Testaccio, dove trovo davvero la qualsiasi ed è sempre divertente andarli a trovare!

Il Pumpkin Spice può essere utilizzato in tantissime ricette, dalla classica pumpkin pie ai french toast, dal PSL alle pumpkin spice bars (una variante zuccosa dei brownies), dal caffè in moka (sì io ne metto una puntina sopra il caffè macinato prima di chiuderla) ad ogni tipologia di preparazione in cui ci vada di aggiungerla.

Inoltre da quando ho preparato questa autunnalissima miscela, ho la casa che odora di spezie che altro che le candele!!!!

Sei e sarai sempre la mia stagione del cuore, ci divertiremo molto insieme! Ora andiamo a preparare il pumpkin spice, che dici?

Procediamo?

Ingredienti

  • 2 cucchiai di cannella in polvere
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 2 cucchiaini di noce moscata (grattugiata al momento sarebbe l’ideale ma va bene anche già macinata)
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 1 cucchiaino di allspice (pimento giamaicano) (se non reperibile, va bene anche senza)

In un barattolo di vetro misceliamo le spezie, se non utilizziamo subito, richiudiamo e conserviamo in un luogo fresco e asciutto.

NB: il sapore di questo mix è molto intenso, per via anche dei chiodi di garofano, quindi aggiungiamone sempre poco alla volta nelle preparazioni!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram