Stylish comfort cooking and lifestyle

Biscotti alla cannella e zenzero: la frolla di Natale

Biscotti alla cannella e zenzero: la frolla di Natale

Da sempre per me a Natale si preparano i biscotti alla cannella e zenzero, solo un anno non ho avuto modo di prepararli e ricordo di aver pensato continuamente a quanto mi fosse dispiaciuto.

Nel tempo ho collezionato diverse formine, c’è l’alce, la stella cometa, gli alberi di Natale, gli omini di pan di zenzero, le candy canes e i pupazzi di neve. Ogni anno ne cerco di nuove, ma alla fine i miei biscotti preferiti sono sempre quelli a forma di piccoli abeti.

La frolla è quella classica di casa, quella che usa mia madre per le sue famose crostate e che tutte le casalinghe del mondo hanno preparato almeno una volta nella vita!

Con l’aggiunta della cannella e dello zenzero in polvere, questo buonissimo impasto si veste di Natale, profumando la casa come immagino profumi quella di Santa Claus!

Ho usato l’impastatrice per non scaldare l’impasto, ma si può fare tutto a mano, rispettando le fasi di preparazione, tra cui, la più importante, la sabbiatura della farina con il burro!

Potete decorare i vostri biscotti con la glassa o la giacchia reale, io li preferisco semplici e rustici, ma ho visto delle opere d’arte in giro e prima o poi dovrò provare!

Bando alle ciance, iniziamo!

Ingredienti

  • 250 gr di farina
  • 125 gr. di burro freddo di frigo
  • 125 gr. di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio e mezzo di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere

Nell’impastatrice montiamo la foglia, setacciamo la farina nella ciotola e aggiungiamo il burro freddo tagliato a cubetti.

Azioniamo la macchina a velocità bassa e lasciamo che la farina e il burro si uniscano creando un composto dall’effetto sabbiato.

Adesso aggiungiamo tutti gli altri ingredienti (zucchero, cannella e zenzero e uovo) e a velocità media lasciamo che si compattino fino ad attaccarsi alla foglia. Ci vorrà pochissimo.

Trasferiamo l’impasto su di una spianatoia e lavoriamolo velocemente con le mani senza scaldarlo. Adesso appiattiamolo con le mani e creiamo una sorta di rettangolo (non una palla) che copriremo con della pellicola trasparente e lasceremo riposare in frigorifero almeno per 45 minuti.

Creare la forma di un rettangolo, invece che formare la classica palla di impasto, permetterà il raffreddamento omogeneo e più veloce della nostra frolla.

Una volta trascorso il tempo necessario, prendiamo l’impasto e con un matterello stendiamolo su una spianatoia infarinata. Infariniamo leggermente anche la superficie della pasta e giriamola per non farla attaccare. Se lo spazio è ridotto, consiglio di tagliare l’impasto in due parti e lavorarne una alla volta.

Quando sarà dello spessore desiderato (io la lascio di 4/5 millimetri) iniziamo con le formine a creare i nostri biscotti.

Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 170 gradi ventilato e inforniamo. NON PERDERTELI MAI DI VISTA, ci vorranno più o meno 15 minuti. Sono cotti quando inizieranno a scurirsi in superficie.

Quando li sfornate fate attenzione perchè saranno ancora morbidi e potrebbero rompersi, si induriranno durante il raffreddamento.

Io li amo tiepidi e inzuppati nel tè!

Ed è subito Natale!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram