Lego Ricotta al Lemon Snack: un dolcetto facile facile

Lego Ricotta al Lemon Snack: un dolcetto facile facile

Se avete visto la serie tv campione di incassi made in USA, “This is us”, conoscerete la celebre frase (che poi è un modo di dire utilizzato in America) che recita: se la vita ti dà dei limoni, tu facci una limonata.

Io ci ho fatto un dolce, perché di limoni ultimamente, la vita, me ne ha forniti parecchi e sto piano piano cercando di trasformarli, uno ad uno, in cose positive.

Se mi seguite già da un po’, saprete che sono essenzialmente una persona entusiasta della vita, sempre. Da anni ho segregato questo entusiasmo a spazi e tempi limitati, che ho condiviso con voi perché ho amato farlo e sentivo l’esigenza di esprimere la gioia che provo quando quello che sto facendo o mi accade mi rende felice. Vi assicuro che sono fermamente convinta che la felicità sia dietro l’angolo, che non dipenda da situazioni, contesti o tipologie di vita, ma solo da piccoli attimi di improvvisa gioia.

Io sono di quelle che si emoziona sempre e tanto, esempio: ero in macchina, parte la canzone di Shakira, Waka Waka, ho pensato ai mondiali, all’Africa, allo stare insieme, all’agitazione degli atleti, alla semplicità della vita in alcune nazioni… e mi sono commossa, tutto questo in pochi secondi.

Sto sciorinando tutte queste informazioni perché questo dolce è venuto fuori in un momento assurdo che mi trovo a vivere, difficile, complicato, angosciante e a tratti spaventoso, ma in tutto questo turbinio, mi sono sentita felice nel creare questa mattonella al gusto di limone, con una ricotta che non avevo voglia di usare per pigrizia (sono nella fase in cui vorrei solo vivere di delivery), ma dovevo impiegare in qualcosa per non buttarla.

Per la prima volta ho caramellato qualcosa ed è stata una soddifazione immensa, ossigeno per la mia mente appesantita!!

Questo dolcetto è di una facilità imbarazzante, appare chissà che cosa, invece vi assicuro che è un gioco da ragazzi! Vi occorre solo della ricotta, della fecola di patate, zucchero e 1 uovo!

Per la decorazione potete scegliere quello che più vi piace, create!!!! Potete caramellare degli agrumi come ho fatto io, o perché no, utilizzare dei kiwi ricoperti da una gelatina leggera, o qualsiasi altro tipo di frutta perché la base aromatizzata alla vaniglia e limone, si presta a diversi abbinamenti!!!

Io ho usato i lemon snack, interamente edibili, buccia compresa, che hanno dimensioni più piccole dei limoni normali e una minore acidità. Il loro gusto ricorda un po’ dei kumquat più aspri!

E ora all’opera!

Iniziamo?

Ingredienti

Le dosi che vi fornisco sono per due persone se si considerano le dimensioni delle barrette da me create, ma si possono tranquillamente realizzare dei quadrati o dei cerchi, rendendo questi dolcetti dei freschi mignon da servire a fine pasto!

Per la torta di ricotta

Uno stampo da 15 cm (se lo avete più grande raddoppiate le dosi!)

  • 250 gr di ricotta
  • 20 gr di fecola di patate
  • 3 cucchiaini colmi di zucchero (assaggiate, se vi piace più dolce aggiungetene altro)
  • buccia grattugiata di due lemon snack (o di mezzo limone non trattato)
  • una punta di essenza alla vaniglia

Per il lemon snack (o limoni) caramellati

  • 2 lemon snack (o mezzo limone)
  • 200 ml di acqua
  • 150 gr di zucchero

Per decorare

  • pistilli di fiori di rosmarino
  • foglie di rosmarino appena nate (i germogli più teneri)
Procedimento

Preriscaldiamo il forno a 180 gradi, statico (160° se ventilato).

In una ciotola mescoliamo con una frusta la ricotta, l’uovo, la buccia dei limoni grattugiata, la fecola di patate, lo zucchero e la vaniglia.

Inseriamo nello stampo della carta forno che faremo aderire bene sui bordi, eliminiamo l’eccesso con delle forbici e versiamo il nostro composto; livelliamo bene con una spatola e inforniamo per 40 minuti.

Quando sarà pronto, tiriamo fuori dal forno e facciamolo freddare. Dovrà poi riposare in frigorifero per un’oretta!

Già solo questa tortina può essere mangiata così e si conserva in frigorifero fino a 3/4 giorni.

Per renderla più carina, possiamo invece decorarla con dei limoni caramellati. Io ho usato il lemon snack per praticità e perchè meno acidi dei classici, ma che, in alternativa, vanno benissimo, magari dividendo le fette a metà, così da poter decorare meglio porzioni di torta piccole!

Tagliamo a fette sottile i nostri agrumi, eliminando i semi.

Versiamo in un pentolino l’acqua e lo zucchero, appena lo zucchero sarà sciolto, versiamo le nostre fette di lemon snack e facciamole cuocere per 15 minuti. Facciamo intiepidire nello sciroppo, senza far freddare completamente per non farle diventare troppo collose!

Posizioniamo le fette su carta forno prima di utilizzarle, cercando di far scolare il più possibile lo sciroppo in eccesso e lavorandole con delle pinze da cucina.

Togliamo la torta di ricotta dal frigorifero e porzioniamola ricavando due rettangoli uguali dal centro. I miei erano più o meno di 2×6 cm, ma ho considerato la larghezza delle fette del lemon snack prima di tagliare. (Come scritto sopra, possiamo formare anche 4 quadrati o diversi cilindri, trasformandoli così da mattoncini lego a diversi mignon!)

I ritagli di torta mangiateli così, come ho fatto io mentre preparavo gli agrumi!!!

Una volta realizzati i rettangoli, posizioniamoli su un piatto e decoriamoli con le fettine caramellate di limone, le gemme e i pistilli del fiore del rosmarino.

Il dessert è servito!

Fatemi sapere nei commenti se questa ricetta vi è piaciuta, un feedback mi è sempre utile per crescere!! Grazie per essere arrivati fin qui!

PS: non buttate lo sciroppo che si è creato dopo la caramellizzazione, si può impiegare in altre preparazioni, ad esempio con i formaggi oppure come sostituto dello sciroppo d’acero!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram