UN’ESTATE ROMANA: pomodori ripieni di riso

UN’ESTATE ROMANA: pomodori ripieni di riso

I pomodori ripieni di riso sono un classico della cucina romana, una ricetta popolare che imbandisce le tavole durante la stagione estiva.

Questo piatto è semplicissimo, anche se la cottura del riso richiede un’attenzione in più affinché non rimanga duro o diventi troppo morbido.

Cotti al forno con le patate, questi pomodori tondi, rossi e carnosi, saranno perfetti per pranzi e cene all’aperto e se vi capita di visitare il litorale laziale, vedrete sicuramente qualcuno gustarli anche in riva al mare!!!

Il trucco sta nel tenere da parte tutto il succo e la polpa che si ricava svuotando i pomodori, frullarla e utilizzare questo liquido saporito per cuocere il riso.

Adesso mettiamoci all’opera!

Iniziamo?

POMODORI RIPIENI DI RISO

Ingredienti

Per 4 persone

  • 4 pomodori rossi, lisci e grandi (di solito viene specificato che sono quelli da riso)
  • 250 gr di riso da minestra (es: arborio o vialone nano)
  • sale e pepe q.b.
  • origano q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 patate gialle grandi
  • una tazzina di acqua
  • olio evo q.b.
Procedimento

Preriscaldiamo il forno a 180 °C ventilato.

Per prima cosa laviamo bene i pomodori, tagliamo la calotta superiore e svuotiamoli aiutandoci con un cucchiaio, versando in una boule tutto il succo e la polpa.

Eliminiamo le parti più dure e frulliamo la polpa e il succo con un mixer ad immersione, poi aggiungiamo un goccio di acqua, sale, pepe e origano.

Pesiamo 250 gr di riso e versiamolo nel succo di pomodoro.

Ora mondiamo le patate, tagliamole a cubetti non troppo piccoli e ungiamoli in una teglia capiente, aggiungendo sale e lo spicchio di aglio.

Sistemiamo nella stessa teglia i nostri pomodori svuotati che andremo a riempire per 3 quarti di riso, per poi ricoprirlo fino all’orlo con il liquido rimanente del pomodoro. Ricopriamoli con le calotte tagliate, versiamo la tazzina di acqua nella teglia, aggiungiamo un filo di olio e un pizzico di sale.

Inforniamo per 45 minuti, finché le patate non saranno ben dorate e il riso cotto!

I pomodori col riso, a Roma li chiamiamo così, sono pronti per essere gustati caldi oppure a temperatura ambiente; con una bella birra ghiacciata saranno perfetti! Che dite, vale la pena di accendere il forno anche d’estate?!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram