Involtini di pollo alla greca con gazpacho alle fragole

Involtini di pollo alla greca con gazpacho alle fragole

Gli involtini di pollo alla greca sono un piatto unico, sfizioso e perfetto per la stagione estiva o per i pranzi e cene dell’ultimo momento!!! Sono infatti veloci e facili da preparare, grazie all’utilizzo della pasta fillo e al gustoso ripieno di pollo e feta! Per una aggiunta super golosa, ho deciso di accompagnarli con un freschissimo e particolare gazpacho alle fragole.

Gli involtini che vi presento oggi non hanno bisogno di andare in forno o di essere fritti, come solitamente accade quando si cucina con la pasta fillo. Infatti, questa sfoglia sottilissima di origini greche, super croccante e dal sapore neutro, si cuoce PERFETTAMENTE anche in padella con un filo di olio!!!

Avevo tanta voglia di creare un piatto fusion tra Grecia e Spagna e pensando alla prima, oltre alla fillo, mi sono venuti subito in mente feta e origano. Per quanto riguarda la seconda nazione, invece, il piatto tradizionale a cui ho pensato è stato il gazpacho, una zuppa fredda estiva a base di cetrioli, pomodori e peperoni!

Del gazpacho oramai esistono mille versioni, tra cui quella con le fragole al posto dei peperoni, che vi propongo qui, complice il mio amore per l’abbinamento della frutta nei piatti salati!!!

Che poi la dolcezza e l’acidità della fragola, insieme alla freschezza del cetriolo e all’aroma del pomodoro, si sposano alla perfezione con la salinità della feta e il sapore dell’origano.

Come proteina neutra ho scelto il pollo, per ottenere una bella consistenza crunchy e restare sul light! Sostituibile (già provato, quindi consigliatissimo) con la versione vegetariana a base di zucchine gialle, sempre perfette con feta e origano!

Accortezze in questa ricetta davvero non ce ne sono, è semplice, veloce, curiosa, appetitosa, light e fresca, cosa vogliamo di più? Niente, quindi…

Iniziamo?!

INVOLTINI DI PASTA FILLO RIPIENI DI POLLO E FETA

GAZPACHO ALLE FRAGOLE

Ingredienti

PER DUE PERSONE:

  • Per gli involtini
    • 5 fogli di pasta fillo
    • 200 gr di macinato di pollo
    • 45 gr di feta
    • origano q.b.
    • sale e pepe q.b.
    • olio evo q.b.
  • Per il gazpacho di fragole
    • 1 pomodoro cuore di bue
    • mezzo cetriolo
    • 150 gr di fragole
    • 1 fetta di pane in cassetta privata della crosta
    • mezzo spicchio di aglio (facoltativo)
    • 4 foglie di basilico
    • 2 rametti di timo
    • sale e pepe q.b.
    • un filo di olio

Procedimento

In un mixer uniamo il pomodoro tagliato a pezzetti e privato di polpa e semi, il cetriolo precedentemente pelato, le fragole a pezzi senza picciolo, l’aglio, le spezie e gli aromi. Aggiungiamo la mollica del pane, un giro di olio e frulliamo fino ad ottenere una consistenza cremosa e omogenea!

Assaggiamo per aggiustare di sale e pepe. Versiamo il gazpacho in un contenitore e lasciamo riposare in frigorifero o a temperatura ambiente.

Adesso occupiamoci degli involtini!

In un pentolino facciamo cuocere il macinato di pollo con un filo di olio, avendo cura di sgranarlo bene con una forchetta. Aggiustiamo di sale (attenzione perchè la feta è già salata), pepe e una volta cotto teniamo da parte.

Quando sarà tiepido, sminuzziamo il macinato con un coltello per renderlo il più fine possibile e condiamolo in un recipiente con la feta sbriciolata, l’origano e un cucchiaio di olio.

Tiriamo fuori la pasta fillo dal frigorifero 10 minuti prima di utilizzarla. Prendiamone un foglio e ripieghiamolo su se stesso, per poi dividerlo a metà con un coltello. In questo modo otterremo due strisce formate da due strati di pasta e quindi due involtini per foglio.

Lavoriamo con una metà alla volta e, lasciando 2 cm dal bordo, posizioniamo un cucchiaio e mezzo del nostro ripieno al centro della sfoglia. Con un pennello bagniamo con dell’acqua i bordi affinché aderiscano bene in chiusura.

Ripieghiamo le estremità sul ripieno (vedere foto) e “rotoliamo” quest’ultimo sulla striscia di fillo, fino ad ottenere un involtino ben chiuso che andremo a posizionare su un piatto. Procediamo così con gli altri involtini, avendo cura, una volta chiusi, di tenerli con la parte della chiusura verso l’alto, poiché essendo umida potrebbe aderire alla superficie d’appoggio.

Una volta pronti, scaldiamo due cucchiai di olio in una padella antiaderente e facciamo cuocere i nostri involtini, rigirandoli su tutti e 4 i lati di modo che siano uniformemente croccanti! Ci vorranno all’incirca 2-3 minuti per parte. Se necessario aggiungiamo un po’ di olio evo tra una cottura e l’altra.

I nostri croccantissimi involtini di pasta fillo con pollo e feta sono pronti!!! Serviamoli caldi e poi inzuppiamoli nel gazpacho alle fragole, fresco e aromatico! Ad ogni morso sarete un po’ a Madrid un po’ a Mykonos!!! Quindi che dire, buon viaggio!!!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram