Stylish comfort cooking and lifestyle

Corn Ribs, l’alternativa vegetariana alle costolette

Corn Ribs, l’alternativa vegetariana alle costolette

Le corn ribs sono delle costolette di mais aromatizzate esattamente come le famose costine di maiale americane, cotte in svariati modi (forno, air fryer, bbq) e accompagnate da una maionese alla sriracha!

Mi sono imbattuta in questa ricetta curiosando sul web che, monitorando ormai i miei interessi, mi mostra quasi esclusivamente ricette internazionali! Mi sono innamorata di questo effetto “curva” che assumono in cottura, richiamando davvero le classiche bbq ribs, ammetto quindi che l’occhio ha avuto la sua parte.

Dopo averle preparate però, l’estetica è andata direttamente in secondo piano. Succose, gustose, speziate e sfiziosissime, sono state apprezzate da tutti, ma soprattutto da me, che sono la rompiscatole di turno!

Alternativa vegetariana divertente e saporita, una novità sulle tavole italiane che è bene diffondere, anche perché non è che noi con il mais ci facciamo poi tutte queste ricette, polenta a parte!

In realtà questo piatto è anche vegano, se non fosse per la salsa di accompagnamento, in cui basterebbe sostituire la una maionese con la variante senza uova così da renderla 100% vegan!

La ricetta è di una semplicità disarmante, l’unica cosa che la rende non proprio adatta a tutti è il taglio della pannocchia, il cui cuore è duro come la pietra, quindi ci si deve armare di pazienza e di un coltello molto affilato, facendo TANTISSIMA attenzione a non farsi male. Se sono riuscita a non amputarmi qualche dito io, sono sicura che riuscirete anche voi!

E adesso vi spiego tutto meglio!

Iniziamo?

CORN RIBS

INGREDIENTI

PER 8 COSTINE (2 PERSONE)

  • 2 pannocchie fresche
  • una tazzina di olio evo
  • 1 cucchiaino e mezzo di salsa bbq
  • mezzo cucchiaino di aglio in polvere
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • mezzo cucchiaino di pepe di cayenna
  • sale e pepe q.b.
  • foglioline di prezzemolo o coriandolo per servire

Procedimento

Puliamo le pannocchie eliminando foglie e filamenti. Tagliamo la punta che sporge di modo che si vengano a creare due estremità piatte che ci facilitano il taglio.

Preriscaldiamo il forno ventilato a 180 gradi, statico 190.

Posizioniamo verticalmente le pannocchie su un tagliere e con un coltello affilato tagliamo a metà spingendolo la lama verso il basso facendola ondeggiare leggermente affinché la costa centrale si divida.

Una volta ottenute due metà, eseguiamo la stessa operazione dividendo in quarti.

ATTENZIONE: è inutile provare a tenerle in orizzontale, si perde solo tempo perché la lama non riesce a spaccare il cuore del mais e lo sforzo rischia solo di staccare i chicchi e rovinare la pannocchia.

Una volta riusciti nell’impresa di dividere ogni pannocchia in 4 parti, la fatica è terminata!!!

Prendiamo una ciotolina e mischiamo l’olio con tutti gli altri ingredienti (le cui dosi possono essere modificate a piacere) e spennelliamo il condimento su ogni costoletta di mais, che posizioneremo su una teglia ricoperta di carta forno.

Inforniamo per 25/30 minuti, fino a quando saranno benne dorate e i chicchi morbidi!

Nel frattempo prepariamo la salsa di accompagnamento, semplicemente unendo alla nostra maionese preferita un cucchiaio abbondante di salsa sriracha, sostituibile con qualche goccia di tabasco. In alternativa possiamo utilizzare anche dello yogurt greco o, come prima accennato, una maionese vegan.

COS’E’ LA SRIRACHA? E’ una salsa di origine thailandese, piccante e speziata con marcate note di aglio, che ha spopolato negli States e adesso anche in Europa. Perfetta per dare quel twist in più a tantissime ricette!

Una volta pronte le costolette, serviamole con del sale grosso, prezzemolo o coriandolo e la nostra salsa piccante.

Calde sono buonissime, ma anche fredde non scherzano!

Le nostre corn ribs sono pronte per essere degustate, perfette per una serata tv e divano, conviviali e sicuramente qualcosa con cui sorprendere i nostri ospiti!

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram