Stylish comfort cooking and lifestyle

Arrosto di maiale slow con mele e cardoncelli

Arrosto di maiale slow con mele e cardoncelli

L’arrosto di maiale a lenta cottura con mele e funghi cardoncelli è una ricetta semplicissima e assolutamente perfetta per inaugurare l’inizio della stagione fredda!

Con la slow cooker, inoltre, ci si può rilassare facendo altro, mentre lei cuoce il tutto senza che il nostro continuo intervento (ovviamente possiamo utilizzare una pentola in ghisa come da tradizione, avendo cura di tenere la fiamma al minimo e controllare di tanto in tanto).

Il bello di queste cotture slow è che tutti gli ingredienti vengono cotti insieme, così da fondersi insieme in una bellissimo tripudio di sapori e consistenze!

Avrei potuto optare per la birra come liquido di cottura della carne, ma volevo una nota dolciastra spiccata e ho allora usato un eccellente succo di mela trentino, senza zuccheri aggiunti, che non solo ha reso la carne tenerissima, ma anche molto molto profumata!

Cipolle, mele e funghi cardoncelli, fanno da contorno al tutto aiutati dall’aroma dell’alloro, della salvia, del rosmarino e del ginepro, odori che riportano subito al focolare domestico nelle giornate invernali.

Un piatto gustoso, avvolgente, agrodolce e profumato; una ricetta facile, lenta, d’effetto e perfetta per una cena con gli amici, tra risate e racconti di vita!

Che ne dite, iniziamo?

ARROSTO DI MAIALE CON MELE E CARDONCELLI

INGREDIENTI

Dosi per 2 persone

  • 400 g circa di filetto di maiale
  • 3 funghi cardoncelli (grandi)
  • 2 mele stark o fuji
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 foglie di salvia
  • 2 scalogni
  • 3 bacche di ginepro
  • 250 ml di succo di mela senza zucchero
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.

PER UNA NOTA CROCCANTE (FACOLTATIVO)

  • 5 funghi cardoncelli
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

Per prima cosa leghiamo con uno spago il nostro filetto, così che mantenga la sua forma durante la cottura.

Poi in una padella ben calda facciamo rosolare il nostro maiale con un filo di olio, fino a formare una bella crosticina marrone che sigillerà la carne così da trattenere i liquidi al suo interno.

Tagliamo le mele in 8 spicchi ciascuna, eliminando il torsolo e la buccia, puliamo i cardoncelli dalla terra, tagliamoli a metà o in 4 pezzi se troppo grossi e dividiamo a metà anche lo scalogno.

Ora inseriamo tutto nella slow cooker, il filetto al centro e intorno tutti gli altri ingredienti, compresi gli aromi e l’aglio mondato. Versiamo su il succo di mela, un filo di olio, sale e pepe.

Lasciamo cuocere in modalità Low per 2 ore e mezza.

A metà cottura mescoliamo velocemente e giriamo il filetto di modo che si bagni anche la parte che era in superficie.

Una volta pronto, tagliamo il filetto a fettine, serviamolo con i cardoncelli, le mele e bagnandolo con il liquido di cottura.

TIP: Possiamo a parte anche rosolare dei funghi cardoncelli per dare colore al piatto e croccantezza. Prendiamo i nostri funghi puliti, tagliamoli per la lunghezza e incidiamoli su un lato con un coltellino affilato a formare un griglia. Rosoliamoli in un padella ben calda con olio sale e pepe finché non saranno dorati e inizieranno ad ammorbidirsi! Aggiungiamoli sul piatto da portata per dare colore e una marcia in più al piatto!

Il nostro arrosto di maiale a lenta cottura con funghi cardoncelli e mele è pronto e l’autunno è servito! Per qualsiasi dubbio non esitata a contattarmi, nei commenti oppure sul mio profilo Instagram @theautumnlady!

Take care and cook slow,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Instagram