Stylish comfort cooking and lifestyle

Slow cooker pulled turkey e il burger del Thanksgiving

Slow cooker pulled turkey e il burger del Thanksgiving

Il pulled turkey è una carne di tacchino sfilacciata e speziata, perfetta per farcire panini per hamburger da servire ad una cena della Ringraziamento informale!

La ricetta ovviamente fa il verso al pulled pork, il famoso maiale sfilacciato, generalmente preparato sul barbecue o affumicatore, in cui la carne cuoce lentamente per ore.

Prima di tutto devo dirvi che ho iniziato da piccola a festeggiare il Thanksgiving con amici e parenti, specializzandomi nella preparazione di tutte le ricette tipiche, ovviamente, il tacchino!

Sì, quello gigante che nei nostri forni italiani entra a malapena! Sono una master ormai e la mia ricetta è gelosamente custodita in un libro di Natale!

E’ da un paio di anni però che festeggio il Ringraziamento in solitudine, perché mi va di vivermelo nel mio intimo, con i miei canetti e il mio entusiasmo che non mi abbandona mai!

Ecco allora che sono fioccate ricette in sostituzione ai 7 kg di tacchinella: coscio di tacchino al forno con cavoletti, quaglie ripiene con lo stesso filling del pennuto tradizionale e quest’anno lui: il pulled turkey!

Quest’anno, dopo aver visto un video su Instagram in cui qualcuno creava una pagnotta a forma di tacchino, ho pensato: ma se trasformassi dei burger buns in tacchini? E poi, con cosa li posso farcire?!

L’occhio mi cade sulla slow cooker e via! La tacchinella si trasforma in una coscia sfilacciata, succosa e buonissima!

Ecco a voi i burger-tacchini, fuori e dentro!!!

Speziata, agrodolce e succulenta, questa ricetta sarà un must have della mia cucina, per stupire i miei amici molto molto golosi!

Ho servito il pulled turkey con della coleslaw (la classica insalata di cavolo), cheddar e una salsa di mele e cipolle. Devo ammettere che dopo averlo fotografato, l’ho anche riempito di salsa bbq… ma si può omettere!!!

Accendiamo le slow cooker e iniziamo!

Se invece volete provare l’originale, ecco a voi la ricetta del PULLED PORK al forno!

SLOW COOKER PULLED TURKEY

THANKSGIVING BUNS

Per la ricetta dei burger buns LINK QUI.

Per dargli la forma di piccoli tacchini ecco qui qualche immagine!

INGREDIENTI PULLED TURKEY

Per farcire circa 4 panini

  • 1 kg coscia di tacchinella
    • 2 cucchiai di ketchup
    • 1 cucchiaio di aceto di mele
    • 3 cucchiaini di senape all’anti
    • 1 cucchiaino di peperoncino di Caienna in polvere
    • 3 cucchiaini di sale
    • 1 cucchiaino di pepe
    • 2 cucchiaini di cumino
    • 1 cucchiaino di aglio in polvere
  • una cipolla viola
  • 1 mela fuji

Per la coleslaw

  • 2 manciate di cavolo rosso tagliato a listarelle
  • 1 cucchiaio di maionese
  • 2 cucchiaini di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di senape
  • sale q.b.

PREPARAZIONE

Tritiamo grossolanamente la cipolla viola mondata. Peliamo la mela precedentemente lavata, togliamo il torsolo e riduciamola a cubetti.

Posizioniamo cipolla e mela sul fondo della slow cooker.

Eliminiamo la pelle, se presente, dalla coscia di tacchinella. Uniamo le spezie secche in una ciotolina (cumino, sale, pepe, peperoncino di Caienna, aglio in polvere) e strofiniamo il composto su tutta la superficie della carne, massaggiandola con cura per far aderire bene le spezie.

Ora misceliamo senape, ketchup e aceto di mele in un contenitore, posizioniamo la coscia sulle cipolle e sulle mele e versiamo la salsa sulla superficie del tacchino.

Attiviamo la modalità LOW per 6 ore. Al termine la carne dovrà staccarsi semplicemente con una forchetta perché sarà morbidissima!

Una volta pronta, trasferiamo la coscia su un tagliere e sfilacciamola con due forchette, vedrete che le ossa verranno via da sole, occhio solo a togliere eventuali ossicini.

Adesso, con un cucchiaio forato, preleviamo dalla slow cooker le mele e le cipolle che saranno quasi sciolte, trasferiamole in una ciotola e scoliamo il liquido in eccesso. Questo sarà il nostro condimento di mele e cipolle, possiamo anche frullarlo per creare una salsa. Aggiustiamo di sale e pepe se necessario.

Dopo aver sistemato il pulled turkey in un contenitore capiente, con un mestolo bagniamolo con il liquido di cottura rimasto nella macchina a lenta cottura! Anche in questo caso, controlliamo se sale e pepe sono di nostro gradimento!

Preperazione Coleslaw

Ricaviamo da un cavolo viola due manciate di listarelle che condiremo con maionese, senape e aceto.

Ora possiamo assemblare i nostri turkey buns: sulla base mettiamolo le cipolle e le mele, poi il tacchino sfilacciato, ancora la coleslow e per finire il cheddar. Per farlo sciogliere basterà mettere il tutto in forno a 180 gradi per pochi minuti.

I nostri slow cooker pulled pork burger sono pronti per essere addentati e credo proprio che, nel giorno del Ringraziamento, un grazie andrà anche a me!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram