Fine Comfort Cooking

Mini banoffee pie: le crostatine con banane e toffee

Mini banoffee pie: le crostatine con banane e toffee

La banoffee pie è una golosissima crostata con crema al toffee (o dulce de leche), banane e panna!

E’ un dolce anglosassone ideato da Nigel Mackenzie, nel suo ristorante dell’East Sussex. Con sua moglie, Sir Mackenzie rilevò un locale, in precedenza abitato da scimmie, e lo trasformò prima in una sala da tè poi in un ristorante, dal nome The Hungry Monk. Nel modificare un dolce americano, a base di dulce de leche e panna, Mackenzie, decise di aggiungere le banane e fu un successo!

La prima volta che ho assaggiato la banoffee pie è stato ad Edimburgo, ancora ricordo lo stupore al primo morso! Immaginate delle caramelle mou sciolte su delle morbide banane e una base biscotto croccante e burrosa… la libidine!

Non è affatto difficile da preparare, anzi! Ho per voi una ricetta super veloce per fare il dulce de leche (o crema mou/toffee) senza aspettare troppo. Come? Cuocendo un barattolo di latte concentrato zuccherato nella pentola a pressione!!!

Una ficata eh?! Certo, se lo trovate già fatto, sarà ancora più veloce, ma in questo modo in 45 minuti lo avrete pronto da gustare!

Per la banoffee pie NON SERVE IL FORNO!!! La sua base infatti, come anticipato, è fatta di biscotti e burro, proprio come la classica cheesecake!

Cosa manca? Le banane mature e la panna montata!!! Tutto qua!

Io ho voluto creare delle monoporzioni, con degli stampini da crostatine e le ho spolverate, anziché con la classica polvere al cioccolato, con della cannella!

Potete anche servirla nei bicchieri, sbriciolando la base e alternandola a strati di banane, dulce de leche e panna!

Questa fresca, dolce e avvolgente torta, saprà farvi innamorare e vi farà fare un figurone con i vostri ospiti, sia perché poco conosciuta e quindi molto originale, sia perché molto scenografica!

Un altro dolce super semplice? Provate i miei Montblanc furbi al cucchiaio!

Iniziamo?

BANOFFEE PIE

INGREDIENTI

PER 4 CROSTATINE (STAMPI DA 10 CM)

  • 250 g di biscotti tipo digestive
  • 100 g di burro
  • 125 g di panna fresca freddissima
  • 1 lattina di latte condensato (397 g)
  • 2 banane piccole mature
PREPARAZIONE

Frulliamo i biscotti e creiamo una sabbia, aggiungiamo il burro sciolto, mescoliamo bene e versiamo il composto negli stampi precedentemente imburrati o spruzzati di spray staccante. Pressiamo bene sulla base e sui bordi e diamogli la giusta forma.

Facciamo rassodare in frigorifero per almeno 1 ora.

Nel frattempo prendiamo il barattolo di latte condensato, eliminiamo la carta dell’etichetta e la colla (se presenti). Mettiamo all’interno di una pentola a pressione capiente e ricopriamo di acqua, sommergendolo completamente.

Chiudiamo la pentola a pressione e facciamo cuocere a fiamma vivace fino al fischio. Poi abbassiamo la fiamma e continuare la cottura per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, facciamo uscire tutto il vapore e apriamo la pentola. Togliamo il barattolo e lasciamolo raffreddare del tutto prima di aprirlo.

Montiamo la panna, non troppo, dovrà essere “morbida”. Tagliamo a fettine di circa 3 mm le banane.

Apriamo il barattolo ormai a temperatura ambiente e versiamo il contenuto in una ciotolina.

Tiriamo fuori le crostatine dal frigorifero, sformiamole dagli stampi, sulla base sistemiamo qualche fetta di banana e dei cucchiaini abbondanti di crema toffee.

Completiamo con una bel cucchiaio di panna montata, qualche fettina di banana e della cannella in polvere!

Si conservano in frigo per 2 giorni, ma non sarà necessario, vedrete!

Adesso è il momento di godersi queste mini banoffie pies, una dolcissima e divertente delizia!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram