Fine Comfort Cooking

Pane pita e salsa tzatziki: la Grecia in tavola

Pane pita e salsa tzatziki: la Grecia in tavola

Il pane pita è il pane greco per eccellenza, morbido e perfetto da accompagnare a salse di diverso tipo o da arrotolare tipo piadina e farcirlo come più si preferisce.

Io ho voluto abbinarlo alla classica salsa, la più diffusa in tutta la Grecia, la tzatziki! Semplicissima, veloce e super fresca, questo cremoso intingolo a base di yogurt greco e cetrioli è la fine del mondo.

Potete omettere l’aglio, ma senza perde un’aroma inconfondibile che rende questa salsa tra le più buone! E’ un po’ come toglierlo dal pesto insomma, si può fare eh, ma con l’aglio è tutta un’altra cosa!

Inoltre dovete sapere che una delle mie migliori amiche ha sposato un greco con cui vive insieme alla sua piccola appena nata in Germania. Adoro avere pusher di ricette internazionali, perché così sono sicura siano proprio tipiche al mille per mille!

La ricetta della famiglia di Panos prevedeva ben 5 spicchi di aglio per 500 g di yogurt greco, quindi uno spicchio ogni 100 g, e chi sono io per disobbedire?!

Per la pita invece mi sono affidata al web, ritoccando mille ricette viste qua e là e poi diventate una crasi tutta mia! Devo dire che sono venute una bomba!!! Soffici, croccanti sui bordi, saporite e perfette da gustare con la tzatziki!

Sarà che ho preparato questa ricetta adesso che a Roma ci sono 40 gradi ed è solo giugno, fatto sta che la voglia di estate, cibi freschi e zero sbatti è dietro l’angolo, che sto ampiamente svoltando!!!

Sono certa però che la ricetta del pane pita sarà utilissima in qualsiasi stagione, da abbinare magari ad un hummus o a qualche altra salsa, quando i cetrioli saranno fuori stagione!

State cercando un’altra ricetta fresca e dal gusto ellenico, provate i miei Involtino di pollo alla greca.

Adesso però iniziamo!

PITA E TZATZIKI

pane pita

INGREDIENTI

Per 6/8 pitas

  • 310 g di farina 00
  • 60 g di semola di grano duro
  • 180 ml di latte
  • 80 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiaini di lievito di birra secco (circa mezza bustina)

Per la salsa tzatziki

  • 300 g di yogurt greco (tradizionalmente con il 40% di grassi, ma potete sceglierne di più magri)
  • 1 cetriolo
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.

Procedimento

Per il pane pita

Facciamo attivare il lievito nell’acqua tiepida e zucchero per almeno 10 minuti. Si formerà una schiuma e a quel punto sarà pronto.

Uniamo la farina 00 con la semola, poi nella ciotola dell’impastatrice aggiungiamo l’acqua con il lievito, il latte tiepido e iniziamo ad imbastare a velocità 1. Aggiungiamo poi l’olio e il sale e lavoriamo per almeno 3 minuti sempre a velocità bassa. Quando l’impasto si incorda sul gancio, trasferiamolo su una spianatoia e lavoriamolo velocemente con le mani, prima di metterlo in un contenitore per farlo lievitare.

Dovrà lievitare al caldo per 2 ore durante le quali raddoppierà di volume. Andrà poi diviso in 6/8 parti (dipende da quanto le vogliamo grandi) che dovremo appallottolare e far lievitare per altri 10 minuti.

Stendiamo poi l’impasto in cerchi spessi poco meno di mezzo centimetro e cuociamoli uno alla volta in una padella antiaderente fatta scaldare.

Tenderanno a gonfiarsi. Dovranno cuocere più o meno 2/3 minuti per lato.

Teniamo al caldo.

Se dovessero avanzare, conserviamoli nella pellicola trasparente e scaldiamoli leggermente prima di consumarli.

Per la salsa Tzatziki

Tritiamo con la grattugia a fori larghi il cetriolo precedentemente lavato e strizziamolo con le mani per far fuoriuscire l’acqua.

Uniamo la polpa strizzata allo yogurt magro lavorando il tutto con una forchetta. Spremiamo l’aglio con l’apposito arnese (oppure tritarlo molto finemente) e aggiungiamolo allo yogurt insieme all’olio e al sale. Mescoliamo bene.

L’ideale sarebbe farlo riposare una mezz’oretta in frigorifero.

Adesso possiamo gustare la pita immergendola dentro questa freschissima salsa bianca!

Un piatto che sa di estate e relax, assolutamente buonissimo!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram