Fine Comfort Cooking - Cucina Introversa

Polpette scandinave home made: nordic style

Polpette scandinave home made: nordic style

La ricetta delle polpette scandinave che vi propongo oggi darà vita ad un piatto che vi conquisterà al primo morso.

Sì sono proprio loro, quelle gudoriosissime palline di carne che trovate nel colosso dell’arredamento svedese, Ikea! Solo che queste sono più buone, più sane e, soprattutto, fatte da voi!

Questa ricetta è tratta dal libro La Nuova Cucina del Nord, una garanzia se amate come me la cucina scandinava!

Non so voi, ma io trovo davvero rilassante mescolare con le mani il macinato, è una cosa che in casa, anche da piccola, ho voluto sempre fare io. Ogni tanto ne mangiavo un pezzetto tra i rimproveri di mia madre, perché “la carne cruda NO!”.

Tralasciando la mia passione per la carne non cotta, ricordiamoci di evitare di fare questo errore con il maiale, che crudo non si può proprio mangiare, come il pollo.

Ma torniamo alla ricetta!

La preparazione delle polpette scandinave si differenzia dalla nostra per una caratteristica principale, che prevede di lasciare in ammollo nel latte (o anche nella panna) il pane grattugiato per 10 minuti.

Questo passaggio dà vita ad un composto morbido che renderà soffici le polpette. Un po’ quello che facciamo noi italiani mettendo a bagno il pane raffermo nell’acqua (o nel latte).

Il loro sapore inconfondibile invece è merito di due ingredienti: la cipolla e il pimento.

Il pimento è un pepe giamaicano meno forte rispetto al nostro pepe, di dimensioni più grandi e dal gusto leggero di garofano, cannella, zenzero e noce moscata, per questo motivo in inglese lo si vede spesso chiamato come allspice.

E’ una spezia che, quando utilizzata bene, fa davvero la differenza e se cercate altre ricette in cui poterla impiegare vi consiglio il mio Pumpkin Spice Latte!

Ho anche trovato un modo per ottenere le polpette tutte della stessa dimensione! Mi è venuta in aiuto la Fackelmann Italia, che ha prodotto una pinza apposita, che adoro, utilissima per porzionare la carne in parti uguali!!!

Le polpette scandinave, a prescindere dalla loro forma o dimensione, sono un secondo di carne originale e sfizioso, un vero e proprio cibo di conforto!

Tradizionalmente si servono con purè di patate e salsa gravy (un besciamella creata anziché con il latte con del buon brodo di manzo o pollo arricchito da panna).

In questo caso io ho preferito del semolino cotto nel latte e dei cavoli neri ripassati in padella! Insomma, ci possiamo sbizzarrire!

Adesso mettiamo all’opera!

Iniziamo!

POLPETTE SCANDINAVE

INGREDIENTI

Per circa 40 polpette piccole

  • 450 g di macinato di manzo
  • 450 g di macinato di maiale
  • 50 g di pangrattato
  • 2 uova
  • 200 ml di latte
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di pepe bianco
  • 2 pizzichi di pimento
  • 25 g di burro leggermente salato
  • un tazzina di olio di semi

PREPARAZIONE DELLE POLPETTE SCANDINAVE

Per prima cosa preriscaldiamo il forno a 150°, ventilato.

In una ciotola capiente versiamo il pangrattato, le spezie, il sale e il latte. Amalgamiamo con una forchetta e lasciamo riposare per 10 minuti.

Nel frattempo in una boule inseriamo il nostro macinato di manzo e suino, lo scalogno tritato a coltello (o frullato), poi rompiamo e sbattiamo leggermente le uova in un piatto fondo e le versiamo sulla carne.

Trascorsi i 10 minuti il pangrattato sarà diventato una pasta morbida e non più liquida. Inseriamola nella boule con gli altri ingredienti e adesso con le mani o con una forchetta, impastiamo il tutto, fino a far diventare il macinato morbido e compatto.

Formiamo le nostre palline di carne con le mani leggermente bagnate o con l’attrezzo apposito che vedete in foto e di cui vi ho parlato prima, sempre leggermente bagnato e poi aiutandosi con le mani sempre bagnate. Questo è un passaggio importante, perché una leggera quantità di acqua rende la superficie delle polpette lisce e belle tonde!

Posizioniamo le nostre delizie tonde su delle teglie ricoperte da carta forno. Facciamo scaldare olio e burro in un pentolino e quando quest’ultimo si sarà sciolto, versiamoli sulle polpette.

Inforniamo fino a che non saranno ben dorate in superficie e a metà cottura scuotiamo leggermente la teglia per girarle un pochino. Ci vorranno più o meno 20 minuti!

TIP: una volta a temperatura ambiente potete tranquillamente conservarle nel freezer in bustine apposite per poi scongelarle cuocendole in padella con un filo di olio!

Le nostre polpette scandinave sono pronte per essere prese d’assalto! Io le ho servite con del semolino, del cavolo nero ripassato in padella con del burro salato e la gravy sauce, un piatto unico e gustosissimo! Fatemi sapere cosa ne pensate!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram