Fine Comfort Cooking

Lasagne invernali con pesto di cavolo nero

Lasagne invernali con pesto di cavolo nero

Le lasagne con pesto di cavolo nero sono un’alternativa vegetariana squisita e divertente perché servita in monoporzioni!

Ho decido infatti di arrotolare delle lasagne ricce dentro delle cocottine, ricoprirle poi con questo cremoso e saporito pesto invernale e poi con della besciamella a base di latte di avena.

Il pecorino romano si occuperà poi di creare la famosa crosticina che rende questo primo piatto, patrimonio dell’umanità!

E’ una ricetta semplicissima, che si prepara in poco tempo. Le lasagne saranno infatti prima sbollentate, così che risultino facilmente modellabili, velocizzando così la cottura in forno!

Inoltre è un modo per poter consumare il cavolo nero in maniera diversa dalle solite zuppe o chips al forno. Farne un pesto ne esalta al massimo il sapore, davvero troppo buono!

Una versione invernale del grande classico dei pranzi della domenica, cocotte style!

Cosa mangiare dopo? Provate le mie Bombette pugliesi: hawaiian style!

Iniziamo?

LASAGNE CON PESTO DI CAVOLO NERO

INGREDIENTI

PER 4 PERSONE

  • 16/20 lasagne ricce (4-5 per ciascuna cocotte, a seconda della grandezza)
  • 80 g di cavolo nero
  • 2 cucchiaio di arachidi non salate
  • 2 cucchiaini di pecorino romano (o parmigiano)
  • 1 cucchiaio di olio evo + 1 cucchiaio circa a filo
  • un pizzico di sale grosso
  • 25 g di burro
  • 50 g di farina
  • 500 ml di latte di avena
  • pecorino romano (o parmigiano) a piacere
  • pepe q.b.

Preparazione

Puliamo il cavolo nero, eliminando dalle foglie la costa centrale più spessa. Facciamolo cuocere per 3/4 minuti in acqua bollente e blocchiamo la cottura sciacquandolo poi con acqua molto fredda (questo passaggio ne manterrà anche il colore).

In un recipiente alto, versiamo il cavolo precedentemente strizzato delicatamente, gli arachidi, il sale grosso, il pecorino e un cucchiaio abbondante di olio evo.

Con un mixer ad immersione frulliamo, aggiungendo a filo altro olio (un cucchiaio circa). Dovremo ottenere una crema verde omogenea, proprio come un pesto classico. Se lo si vuole più cremoso, aggiungiamo un cucchiaio di acqua. Lasciamo da parte.

In un pentolino facciamo sciogliere il burro, aggiungiamo la farina e amalgamiamola al burro fino a creare una sorta di pasta morbida: il roux, il composto che addenserà la besciamella.

Formato il roux, aggiungiamo il latte (io ho scelto quello di avena) e con una frusta giriamo per non far formare grumi. Continuiamo a girare finché la besciamella non inizia ad addensarsi. Spegnano prima che si addensi troppo, continuerà poi la cottura in forno.

Facciamo bollire abbondante acqua in una pentola capiente. Versiamo all’interno un goccio di olio e sbollentiamo 4/5 lasagne alla volta. Dovranno cuocere rimanendo ben al dente.

Lasciamo riposare le strisce di pasta su un canovaccio pulito e cuociamo le altre.

Spennelliamo poco pesto sulla superficie di ciascuna lasagna, pieghiamola a metà per la lunghezza (senza romperla) e attorcigliamola. Si creerà una sorta di rosa che posizioneremo all’interno della cocotte. Procediamo così con le altre strisce di pasta e inseriamole nelle cocottine.

Aggiungiamo poi nelle fessure qualche cucchiaino di pesto di cavolo nero, la besciamella a piacere e spolveriamo la superficie con il pecorino e il pepe.

Inforniamo a 180°C (ventilato) finché non si formerà la famosa crosticina.

Le nostre lasagne invernali con pesto di cavolo nero sono pronte! Ve lo assicuro, vi sorprenderanno!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram