Fine Comfort Cooking

Patties di pollo all’orientale con foglie di shiso

Patties di pollo all’orientale con foglie di shiso

Per un aperitivo, un secondo sfizioso o un antipasto originale, i patties di pollo all’orientale con foglie di shiso sono un’idea perfetta!

Si tratta di deliziose polpette di pollo dal gusto asiatico, avvolti in una foglia croccante e aromatica, da mangiare con le mani, in un momento di puro relax!

Una ricetta semplicissima che in 15 minuti è pronta da servire, calda o fredda, come preferite voi!

Innanzitutto, sapevate che la parola patty (plurale patties) sta ad indicare le preparazione con carne macinata, tipo burger? Molto utilizzato in America e totalmente sconosciuto in Gran Bretagna, questo termine lo trovo così carino che ho deciso di utilizzarlo!

Veniamo al protagonista della ricetta: lo SHISO (pensavate dicessi il pollo eh!!!). Invece no, lo shiso è la ragione per cui ho realizzato questa ricetta, trovata su Pinterest mentre ero alla ricerca di piatti in cui utilizzare queste foglie gourmet!

Possono essere verdi o rosse (magari trovarle queste ultime!!!) e hanno un sapore che conquista nell’immediato chiunque ami le erbe aromatiche. Il loro gusto varia tra menta, basilico, melissa e anice, una vera sorpresa.

Chiamato anche basilico giapponese o basilico cinese, lo shiso viene coltivato soprattutto in Corea, Giappone e Cina. Possiede proprietà davvero sorprendenti: diuretico, ricco di acidi linoleici, antisettico, antinfiammatorio, contrasta dolori addominali ed emicrania. Insomma, una vera e propria pianta officinale!

Dicono sia anche molto semplice da coltivare, tant’è che ci sto facendo un pensierino!

In cottura regge che è una meraviglia, avevo paura che si scurisse, invece niente, rimane verde e mantiene tutto il suo sapore!

patties di pollo con foglie di shiso

Di ricette ne ho viste parecchie, ma sapete ormai che non le seguo mai alla lettera, prendo solo spunto e poi faccio a sentimento con quello che ho. Sicuramente volevo conferire a queste carinissime polpette un sapore asiatico, cosa che con la soia è facile da ottenere!

Potete sbizzarrirvi con miscele di salse orientali, a seconda di quello che avete a disposizione, io ad esempio ho utilizzato, come vedremo, la salsa hoisin!

Se penso all’Oriente poi, la prima cosa che mi viene in mente sono i cipollotti, che fanno davvero la differenza in tantissime delle loro preparazioni! Non avendoli, ho optato per della freschissima e delicata erba cipollina!

Un suggerimento: non usate il sale nell’impasto, so che sarete tentati, ma fidatevi, la soia, seppur poca, è salata. Inoltre la carne macinata di pollo cruda non si può assaggiare, quindi evitiamo errori, tanto possiamo salare la superficie dopo la cottura.

A proposito di quest’ultima, ho optato per una frittura light, quella che si fa per le polpette di casa in olio per intenderci!

Dove trovare le foglie di shiso? Online, salvo che non siate fortunati ad avere nei paraggi qualcuno che le venda! Il prezzo per una dozzina di foglie si aggira intorno ai 5 euro!

Un’altra ricetta sfiziosa con il pollo? Andate a vedere i miei Involtini di pollo alla greca con gazpacho alle fragole, molto primaverile!

Iniziamo?

patties di pollo con foglie di shiso

PATTIES DI POLLO ALL’ORIENTALE CON FOGLIE DI SHISO

INGREDIENTI per 8 patties di pollo

  • 400 g pollo
  • 8 foglie di shiso
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • erba cipollina tritata (un cucchiaio abbondante)
  • 1 cucchiaino di sala hoisin
  • olio di semi per cuocere q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola capiente inseriamo macinato, uovo, pangrattato, salsa di soia e hoisin, erba cipollina lavata e tritata (anche con una forbice direttamente nell’impasto).

Mescoliamo bene con le mani o con un cucchiaio. Quando l’impasto sarà tutto ben amalgamato, formiamo le polpette.

Dovremo creare delle mezzelune. Quindi prima formiamo delle palline tonde e schiacciate, spesse circa 1 cm e poco più) poi appoggiamo un lato su un piatto e facciamo una leggera pressione per appiattirlo.

Avvolgiamo ogni patties di pollo con la foglia di shiso, cercando di far aderire prima la parte con la punta, poi il resto tutto intorno (così saranno più carine!).

Mettiamo a scaldare dell’olio in un padella capiente (circa mezzo cm di olio di semi, vedete in foto). Non lo facciamo diventare bollente. Una volta caldo aggiungiamo le polpette e lasciamo cuocere 4 minuti per lato circa, coperte e a fuoco medio.

Saranno cotte quando toccando il centro, risulteranno dure. Occhio a non far scaldare troppo l’olio o si bruceranno in superficie.

Facciamo sempre prima la prova con uno, prima di togliere gli altri, perché il pollo deve essere sempre ben cotto!

Scoliamo su carta assorbente e aggiungiamo pochissimo sale in superficie, poi dopo l’assaggio si può decidere se aggiungerne dell’altro o meno!

I nostri patties di pollo con foglie di shiso sono pronti per essere gustati, perché no, direttamente con le mani! Vi assicuro che piaceranno a tutti, anche ai più scettici!!!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram