Fine Comfort Cooking

Dutch Baby Pancakes

Dutch Baby Pancakes

Nonostante il nome, il Dutch baby pancakes è una ricetta americana, il cui nome prende vita da un errore di pronuncia della figlia del proprietario di un caffè di Seattle.

Ciò che la ragazza intendeva infatti era Deutsch (tedesco) e non Dutch (olandese). In realtà, in nessuna di queste due nazioni, si servono questa tipologia di pancakes, nonostante gli ingredienti li rendano più simili a quelli tedeschi!

Americanissimi dunque, i Dutch baby pancakes per me sono stati una rivelazione! Buonissimi, soffici e spugnosi, con una crosticina da urlo e un sapore delicato che non stufa mai!

Si preparano con l’utilizzo di un mixer e del forno, senza alcuna fatica! In 30 minuti si serve in tavola un morbido pancake dal bordo crunchy. Assolutamente divertenti, perché si gonfiano in forno creando una sorta di ciotola commestibile in cui inserire la frutta o i condimenti che piacciono di più!

Si servono direttamente nella teglia in cui vengono cotti e si tagliano a spicchi come una pizza dolce da colazione!

Sciroppo d’acero e frutti rossi, è così che ho amato servirli, ma potete utilizzare la panna montata, lo yogurt, la cioccolata, frutta di ogni tipo, oppure anche del semplice zucchero a velo!

Personalmente adoro tutto ciò che rende la colazione un momento speciale e i Dutch baby pancakes riescono appieno in questo intento! Un piatto conviviale, che piace tantissimo a grandi e bambini ed è perfetto da servire anche per un brunch originale!

Un’altra ricetta per la colazione? Provate i Pancakes Danesi!

Iniziamo?

DUTCH BABY PANCAKES

dutch baby pancake

Ingredienti

Per un Dutch Baby Pancake per 2/3 persone
  • 3 uova medie
  • 120 ml di latte
  • 70 g di farina 00
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero semolato
  • una pizzico di sale
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
  • 4 cucchiai di olio (abbondanti)
  • frutta a piacere
  • sciroppo d’acero a piacere
  • zucchero a velo a piacere

Procedimento

Preriscaldiamo il forno statico a 220°C.

Quando è caldo inseriamo la padella che useremo per cuocere i pancakes. Io ne ho usata una di 26 cm di diametro in ghisa. Facciamo scaldare senza alcun condimento.

Nel frattempo in un mixer frulliamo bene tutti gli ingredienti che formeranno la nostra pastella (uova, farina, latte, zucchero, sale e vaniglia).

Tiriamo fuori la padella molto calda e versiamo al suo interno l’olio, aspettiamo 2 secondi che prenda calore e versiamo la pastella al centro.

Senza toccarla, spostiamo tutto nel forno e facciamo cuocere per circa 20 minuti, lasso di tempo in cui lati si dovranno gonfiare sollevandosi e l’olio verrà interamente assorbito.

Trascorso il tempo, abbassiamo la temperatura del forno a 180°C e facciamo cuocere per altri 5/10minuti, fino a che comincerà a dorarsi per bene!

Togliamo dal forno e condiamo a piacere con frutta, zucchero a velo e sciroppo d’acero.

Il nostro Dutch baby pancake è pronto per colorare le nostre colazioni e farci iniziare benissimo la giornata!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram