Fine Comfort Cooking

Tacos con pulled pork orientale e maionese all’ananas

Tacos con pulled pork orientale e maionese all’ananas

I tacos con pulled pork orientale e maionese all’ananas sono un’esotica variante ai classici tacos messicani! Una ricetta semplicissima, dal gusto delicato e golosissimo!

Ho sempre amato abbinare la frutta nelle ricette salate, questo fin da adolescente, quando da universitaria preparavo pranzi a base di pollo e prugne o pollo e ciliegie (per altro da rifare!!!).

Crescendo ho capito che la frutta non solo mi piaceva in ricetta classiche, ma anche in abbinamento a cibi molto speziati. Ed è proprio questo il caso, perché il pulled pork che vi presento oggi, non è il classico american style, ma una variante orientale!

Protagonista della ricetta è appunto il maiale sfilacciato, che solitamente viene condito con un mix di spezie, tra cui senape, paprika e cumino, per poi essere spennellato con salsa bbq e infine cotto alla brace o in affumicatore per molte ore.

Ho già proposto diverse versioni, al forno e in slow cooker, una addirittura con il tacchino al posto del maiale, una bomba!

Qui invece utilizzo una spalla di maialino (taglio classico per questa preparazione) e la slow cooker. Fin qui tutto ok.

La Differenza: il Pulled Pork Orientale

Quello che differenza il maiale sfilacciato all’orientale dalla ricetta originale sono spezie e salse. Ecco infatti che il rub (miscela con cui si massaggia la carne) è a base di chiodi di garofano, anice stellato, finocchietto e cannella (simile alle 5 spezie cinesi, che però non avevo!) mentre le salse saranno un mix orientale, in cui predomina la salsa hoisin e la soia.

La salsa hoisin, densa, speziata e leggermente piccante, è alla base di tantissime ricette cinesi, una glassa preziosa molto utilizzata con la carne. Anche la famosa Oyster Sauce, salsa d’ostriche, è molto utilizzata in Cina, per fornire sapidità ai piatti e gusto umami!

NB: occhio all’aggiunta di sale, mettiamone un pizzico perché le salse sono molto saporite!

Ecco allora che il pulled pork di oggi si veste d’Oriente, accompagnandosi ad un altro ingredienti molto utilizzato: l’ananas!

tacos con pulled pork orientale e maionese all'ananas

Faccio una premessa, usare l’ananas fresco è tutta un’altra cosa, ammetto però che avevo una latta di ananas sciroppata da consumare e ho scelto di utilizzarla!

Ho pensato allora sia di aggiungerla a pezzetti nella farcia dei tacos, sia di farne una maionese con cui condire il cavolo viola! Una sorta di coleslaw, la tradizionale insalata di cavolo anglosassone condita con maionese, in versione fruttata!

Il risultato è stato libidinoso, perché l’ananas smorza il gusto pungente delle salse, addolcendolo e dando vita a tacos succosi e golosissimi. Non ci si può non sporcare, ve lo dico, e la bontà risiede proprio nel succo che addentandoli uscirà dai lati!

Mi viene l’acquolina solo a ripensarci!

Un ultimo accorgimento: il succo di lime per questa preparazione è l’ideale, anche se non avendolo ho usato il limone e ci stava bene comunque! Qualche goccia di uno o dell’altro sui tacos pronti, li renderà davvero sublimi!

Qui vi lascio il link per il pulled turkey, assolutamente da provare!

Bando alla ciance, iniziamo!

TACOS CON PULLED PORK ORIENTALE E MAIONESE ALL’ANANAS

INGREDIENTI

Per 5/6 tacos piccoli o 3/4 grandi

  • 500 g circa di spalla di maialino (o maiale)
  • 5/6 tortillas piccole (3/4 grandi)

Per il rub di spezie

  • 1 cucchiaino di polvere di chiodi di garofano
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1 cucchiaino di finocchietto (anche semi)
  • 1 stella di anice
  • un pizzico di sale

Per la glassa

  • 4 cucchiai di salsa hoisin
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di oyster sauce
  • 1 cucchiaio di mirin
  • un pezzetto di zenzero (3 cm circa) grattugiato o tritato finemente
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • 1 cucchiaino di olio di sesamo
  • 2 cucchiaini di aceto di riso

Per la maionese all’ananas

  • 6 fette di ananas sciroppata o fresca (4 per la maionese, 2 per i tacos)
  • olio di semi q.b.
  • pizzico di sale

Per servire

  • qualche spicchio di limone o lime per servire
  • erba cipollina o il verde del cipollotto q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa massaggiamo il maiale con le spezie che avremo miscelato tra loro.

In una ciotolina amalgamiamo tutte le salse e assaggiamo per controllare che siano ben bilanciate. All’interno aggiungiamo anche il trito di aglio e zenzero.

Posizioniamolo il maiale nella slow cooker e versiamo sopra la carne la marinata orientale. Cuociamo in modalità HIGH per 4 ore e mezza!

Prepariamo la maionese all’ananas. In un mixer aggiungiamo 4 fette di ananas (fresca o sciroppata) tagliata a pezzi. Inseriamo dentro il mixer ad immersione e versiamo l’olio di semi calcolando che dovrà arrivare a coprire completamente e superare di 1 cm la testina contenente le lame.

Frullate e vedrete crearsi subito la maionese, per una maggiore densità aggiungiamo poco olio a filo. Poi saliamo leggermente e assaggiamo.

Facciamo riposare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Quando il maiale sarà cotto, togliamolo dalla slow cooker e lasciamo all’interno la salsa rimasta. Sfilacciamo la carne con una forchetta stando attenti ad eliminare tracce di ossa.

Condiamolo la carne con qualche cucchiaio della marinata rimasta nella pentola e lasciamo da parte.

Tagliamo sottilmente il cavolo viola lavato e condiamolo con due cucchiai di maionese all’ananas e pepe a piacere.

Scaldiamo in padella le tortillas e farciamole prima con l’insalata di cavolo, poi con il pulled pork e infine con la maionese a piacere, dei pezzetti di ananas e l’erba cipollina.

Prima di addentarli versiamo sopra qualche goccia di lime o limone, saranno perfetti!

Succulenti, saporiti e divertenti, dai tacos con pulled pork orientale e maionese all’ananas non si può volere di più!

Take care,

The Autumn Lady

Condividete con i vostri amici su:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pinterest
fb-share-icon
Instagram